Diagnosi

Diagnosi2018-11-24T18:38:34+00:00

spallaLa valutazione clinica di instabilità/lassità legamentosa di spalla viene eseguita dallo specialista in modo da evidenziare il tipo, la direzione e l’entità dell’instabilità.

La diagnosi di instabilità, eseguita esclusivamente dallo specialista, mette in correlazione una serie di informazioni raccolte da:

  • Esame anamnestico
    • caratteristiche, intensità e modalità di insorgenza (graduale o improvvisa) del dolore ed eventuale irradiazione;
    • meccanismo traumatico;
    • patologie pregresse;
    • eventuali fattori predisponenti l’insorgenza della sintomatologia;
    • stato di salute generale…
  • Esame clinico
    • articolarità attiva e passiva;
    • funzionalità del gesto;
    • qualità del movimento;
    • test specifici articolari e muscolari;
    • eventuali crepitii nei movimenti del braccio.
    • Test di valutazione specifici:
      • Test dell’apprensione: il paziente affetto da instabilità riferisce sensazione di apprensione nel movimento di abduzione ed extrarotazione;
      • Relocation test: simula il movimento di abduzione ed extrarotazione (che causa la lussazione anteriore) con il paziente in posizione supina; producendo una forza a livello della testa omerale in senso antero-posteriore, l’esaminatore valuta la sensazione di instabilità e di dolore
      • Test di O’brien: con il braccio in elevazione, adduzione e intrarotazione si richiede al paziente di reagire ad una forza che l’esaminatore imprime in senso prossimo-distale; il test viene poi ripetuto con il braccio in extrarotazione; questo test può essere indicativo di slap lesion
      • Test del cassetto: lo specialista valuta la sensazione di blocco dell’omero che viene spinto anteriormente; nell’instabilità l’arresto è ritardato; il test viene eseguito bilateralmente
      • Test di iperlassità o del solco: lo specialista esercita una trazione del braccio verso il basso; se si evidenzia un solco tra la testa dell’omero decoaptata e l’acromion, il test evidenzia una iperlassità: se è bilaterale è congenita
  • Esami strumentali: Vedi esami radiologici strumentali

Indietro