Trauma e lesioni dei menischi

Trauma e lesioni dei menischi2018-10-29T12:46:14+00:00

ginocchioi_menischi_traumiQueste strutture sono soggette a due tipi di lesione, traumatica o degenerativa e possono colpire uno o entrambi i menischi (laterale e/o mediale).

In seguito ad una lesione meniscale il ginocchio perde la propria integrità meccanica mettendo in crisi i sofisticati meccanismi che la regolano. La presenza di un menisco lesionato all’interno del ginocchio equivale a quella di un sassolino all’interno di un ingranaggio

I menisco è particolarmente vulnerabile quando su di esso vengono applicate forze di compressione associate a forze torcenti e questo vale sia per le lesioni traumatiche (forza applicata molto forte che istantaneamente provoca la lesione) sia per quelle degenerative (le forze sono di bassa intensità, ma sono ripetute nel tempo, associate a movimenti biomeccanicamente poco corretti a livello dell’arto inferiore).

Lesione traumatica: sono più frequenti tra i giovani e gli sportivi (anche se non è una regola generale). In questo caso uno od entrambi i menischi subiscono una lesione in seguito ad una violenta sollecitazione che supera la massima resistenza del tessuto cartilagineo che li compone

Spesso i comuni gesti atletici (ad esempio nelle varie fasi della schiacciata nella pallavolo, nelle ricadute a ginocchio esteso con poco equilibrio nel basket o pallavolo, nei cambi di direzione in corsa nel calcio, nei contrasti, nei gesti tecnici-atletici dello sci etc.) possono diventare traumatici, soprattutto movimenti bruschi in rotazione e in flesso-estensione.

Lesione degenerativa: il menisco può andare incontro ad una lesione in seguito ad un movimento apparentemente banale, come rialzarsi bruscamente da una posizione accosciata. Tali lesioni insorgono a causa dei cambiamenti degenerativi del tessuto che lo rendono meno elastico e resistente.

i_menischi_traumaUn movimento “normale può portare ad uno “schiacciamento” del menisco tra le due strutture ossee articolari del ginocchio (tibia e femore) rompendosi: talvolta la parte lesionata può lussarsi nella gola intercondiloidea, dando luogo a un “blocco meniscale” (impossibilità di estendere completamente il ginocchio).

Le lesioni possono avvenire a livello delle diverse parti della struttura meniscale quali il corpo, il corno anteriore e il corno posteriore con caratteristiche diverse.

Le lesioni più frequenti sono:

  • Longitudinali
  • Orizzontali
  • A flap libero
  • A manico di secchio
  • Degenerazione del corno posteriore

Esistono però numerose patologie che possono simulare una lesione meniscale:

  • Sindromi femoro-rotulee e femoro-tibiali
  • Artrosi degenerative e post-traumatiche
  • Corpi mobili articolari
  • Pliche sinoviali
  • Sinoviti
  • Patologie extra articolari (es. tendiniti)

Indietro