Diagnosi

Diagnosi2018-10-29T12:49:45+00:00

ginocchioLa diagnosi di lesione meniscale, eseguita esclusivamente dallo specialista, è quasi esclusivamente clinica e si basa su:

  • Anamnesi e valutazione generale: comprende le informazioni fornite dal paziente sul meccanismo del trauma, patologie pregresse, eventuali fattori predisponenti, stato di salute generale, attività lavorative, ricreative e sportive …
  • Test di valutazione specifici: sono stati descritti numerosi test clinici che evidenzino i segni specifici di una sofferenza meniscale. Fra i più utilizzati ricordiamo:
    •  Mc Murray test: Con il paziente supino, lo specialista sostiene con una mano la parte inferiore del ginocchio, mentre con  l’altra stabilizza il tallone, cercando di far estendere completamente il ginocchio mentre ruota la tibia prima verso l’interno poi verso l’esterno. Il dolore alla completa estensione del ginocchio è spesso sintomo di lesione meniscale.
    • Grinding test di Cooper-Appely: il paziente è prono mentre l’esaminatore ferma col ginocchio la parte posteriore della coscia e comprime l’articolazione del ginocchio flessa a 90° premendo la pianta del piede. Poi ruota la tibia all’interno (menisco mediale) o all’esterno (menisco laterale). Il dolore al movimento di rotazione e compressione della tibia è spesso segno di lesione meniscale.

Indietro